I NOSTRI PIANI ALIMENTARI

DIETA MEDITERRANEA

Tenendo conto di quelli che sono i principi della dieta mediterranea il nostro obiettivo è quello di elaborare un piano alimentare personalizzato che tenga conto dei gusti e delle esigenze del singolo paziente.
La dieta mediterranea personalizzata trova l’equilibrio tra quello di cui ha bisogno il fisico e quello che è in eccesso, sfruttando tutti quelli che sono i vantaggi, ormai riconosciuti a livello mondiale, della dieta mediterranea.
Il nutrizionista accompagnerà il paziente durante tutto il percorso di dimagrimento attraverso controlli periodici del peso, che avranno come scopo finale, oltre al dimagrimento, anche “l’educazione alimentare” del soggetto, che a fine percorso, imparerà a riconoscere gli alimenti in base al loro valore nutrizionale.
Questo tipo di percorso può essere adatto a tutte le tipologie di pazienti e risulta particolarmente indicato nel soggetti giovani e in fase di crescita.
La dieta mediterranea personalizzata assicura risultati migliori se accompagnata ad un moderato esercizio fisico (che verrà programmato durante il consulto) e risulta essere tra i piani alimentari più efficaci in termini di durata nel tempo dei risultati ottenuti .

ALIMENTAZIONE IN GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO

In gravidanza l’alimentazione ha un ruolo fondamentale sia sullo stato di salute della gestante sia sullo stato di nutrizione del neonato. Numerosi studi hanno dimostrato infatti che un eccessivo aumento di peso durante la gravidanza sia un fattore di rischio per l’insorgenza di ipertensione e diabete gestazionale. Fondamentale è il ruolo del nutrizionista nel rendere la dieta nel periodo di gravidanza il più possibile equilibrata.
Fondamentale è anche il controllo del peso durante la gravidanza che viene calcolato dal nutrizionista sulla base dello stato nutrizionale materno prima della gravidanza.
Durante il primo trimestre, o comunque sino alla decima settimana, l’aumento di peso è generalmente di entità trascurabile, mentre nel secondo e terzo trimestre esso assume un andamento pressoché costante, pari in media a 350/400 g alla settimana.
È importante sottolineare che le donne sottopeso all’inizio della gravidanza necessitano di quantità di energia superiori a quelli delle donne che iniziano la gravidanza in condizioni di peso ottimale o in sovrappeso.

DIETA IN PARTICOLARI CONDIZIONI PATOLOGICHE
    Trattamento dieto-terapico per malattie metaboliche:

  • Ipertensione
  • Diabete mellito
  • Gotta
  • Ipercolesterolemia ed ipertrigliceridemia
  • Obesità
  • Trattamento dieto-terapico per insufficienza renale
  • Trattamento dieto-terapico per malattie infiammatorie croniche intestinali (colite ulcerosa o crohn)
  • Piani nutrizionali per il paziente oncologico
PIANI NUTRIZIONALI PER L’ETA’ INFANTILE

Nell’età scolare è fondamentale garantire la corretta crescita attraverso un’ alimentazione sana ed equilibrata. Le possibili complicazioni dell’obesità infantile, riguardano il rischio di disturbi fisici precoci quali: calcoli biliari, piedi piatti, pubertà precoce, apnee notturne, disturbi al fegato, ipertensione e aumento dei grassi nel sangue, diabete di tipo 2…a cui si aggiungono tutti i rischi dell’obesità sopra descritti e chiaramente, a livello psicologico, una bassa autostima del bambino che si crea un’immagine negativa di se stesso.
I piani nutrizionali per i bambini al di sotto dei 12 anni non prevedono severe restrizioni caloriche ma mirano a trasmettere i principi di una corretta alimentazioni guidando nelle giuste scelta alimentari.

DIETA DEL SONDINO

Il sondino nasogastrico è una tecnica medica praticata da uno staff di medici specialisti, presenti presso il Centro Keiron, che ha lo scopo di far dimagrire i pazienti con una alimentazione proteica enterale.
Questa pratica medica è completamente indolore ed è praticata in maniera continua per circa dieci giorni con l’ausilio di una pompa infusiva computerizzata che immette il liquido contenete le proteine nello stomaco durante l’arco delle 24 ore del giorno. In tal modo lo stomaco è sempre pieno ed il paziente non avverte il senso della fame.
La perdita di peso stimata per tale trattamento si è di circa il 10% della massa grassa del paziente. Ad esempio una donna sana di 1,68 mt che pesa 80 Kg dovrebbe in via generale perdere alla fine del trattamento circa 8 kg della massa grassa .
Una volta praticato il primo ciclo con la nep bisogna fare una dieta di mantenimento specifica per poter mantenere la perdita del peso .
E’ possibile ripetere, dopo il primo ciclo con il sondino naso gastrico, e dopo opportuni controlli medici ed esami di laboratorio, un secondo ciclo di trattamento per il dimagrimento.

CONTATTACI PER UN APPUNTAMENTO

Compila il form per richiedere un appuntamento:

Medicina EsteticaChirurgia PlasticaTrattamenti LaserNutrizione

+39 338 25 47 909

081 702 16 23 | 702 13 48