fbpx

TRATTAMENTO CICATRICI ACNEICHE

TRATTAMENTO CICATRICI DA ACNE

Le cicatrici da acne rappresentano soprattutto nelle giovani donne un problema di notevole importanza di natura psicologica oltre che estetica. Le cicatrici dell’ acne si manifestano come veri e propri buchi sulla pelle, dal colore rossastro se l’acne è di recente guarigione o biancastro se sono di vecchia data. Per fortuna i metodi per cancellare le macchie e le lesioni cutanee causate dall’acne ci sono ma è importante per i pazienti comprendere che per ottenere un risultato soddisfacente bisogna modulare diverse opzioni terapeutiche.

TIPOLOGIE E CAUSE DELLE CICATRICI DA ACNE

Le cicatrici da acne sono dovute alla perdita o al danneggiamento degli strati della pelle e dei tessuti dermici sottostanti in seguito alla comparsa di lesioni infiammatorie come: papule, pustole, cisti e fistolizzazioni. La perdita dei tessuti della pelle può variare dal solo strato epidermico nelle cicatrici da acne di grado medio, fino alla distruzione degli strati profondi del derma e dei tessuti adiposi sottostanti nel caso di cicatrici di grado severo.

 

L’IMPORTANZA DEL PIANO DI TRATTAMENTO DELL’ ACNE

Il trattamento delle cicatrici da acne generalmente è multimodale e va personalizzato in base al singolo caso esaminato. Non esiste infatti una sola procedura terapeutica che funzioni efficacemente su tutti i pazienti. A tale scopo il primo “step” da eseguire per un corretto trattamento delle cicatrici da acne è un’ adeguata diagnosi. Ciò da noi è possibile grazie ad un strumento, l’Antera, che permette al Prof. Scalera di realizzare delle foto 3D che mostrano la profondità delle cicatrici e la tipologia delle stesse. Solo a questo punto è possibile sviluppare un piano terapeutico adeguato.

Desiderio comune per i pazienti è quello di ottenere risultati immediatamente visibili al termine del primo trattamento. Generalmente la strategia per il trattamento delle cicatrici da acne prevede l’ esecuzione di una prima seduta con l’utilizzo dei migliori filler per far si che le cicatrici più profonde vengano riempite e successivamente si andrà a trattare in varie sedute con il laser frazionato non ablativo YDUN Candela o Dye Laser.

Filler cosmetici per le cicatrici da acne profonde.

Uno dei migliori vantaggi dell’uso dei filler per le cicatrici da acne è il miglioramento immediato delle stesse senza i tempi di recupero necessari richiesti dopo aver effettuato la seduta laser. Tale metodica però per garantire risultati soddisfacenti e duraturi va comunque usata in combinazione con il laser.

Gli Innesti di grasso invece possono essere utilizzati in aree con pelle più spessa come le guance. L’iniezione del grasso richiede il prelievo dello stesso tramite una liposuzione e piò richiedere diverse sedute a causa del riassorbimento dello stesso che in genere si verifica nell’ordine del 30% della sostanza.

Trattamento con il Laser frazionato non ablativo per diversi tipi di pelle.

I laser sono utilizzati per avere un effetto ablativo totale o frazionato degli strati superficiali dell’ epidermide e per ottenere un aspetto più “fresco” e levigato della pelle trattata. Il calore generato dal laser negli strati profondi del derma stimola la produzione di nuovo collagene che migliora la qualità della pelle nelle zone trattate dal laser e restituisce un tono ed un volume al viso del paziente rendendolo più giovane.

Il laser tutto ablativo è una tecnica che rimuove in maniera totale gli strati superficiali della pelle (epidermide e derma) e stimola in seguito una neocollagenosi nel derma profondo che, nell’arco dei tre mesi successivi al trattamento restituisce alla pelle un aspetto più turgido e giovane. I laser ablativi sono però molto aggressivi e dopo tali trattamenti le zone trattate appaiono completamente disepitilizzate, ustionate e talvolta con lesioni iperpigmentate. Il “ cattivo aspetto” della pelle post trattamento ha scoraggiato l’impiego di tali laser totalmente ablativi orientando i pazienti verso le più moderne tipologie di laser disponibili, meno aggressive e con tempi di recupero minori. Per ovviare a tali effetti collaterali prolungati sono state sviluppate dei laser frazionati non ablativi a 1550 nm Ydun della Candela che possono riscaldare il derma fino ad una profondità di 1400 micron determinando una importante neocollagenesi ed un rimodellamento di tessuti cicatriziali.

Invece di colpire la superficie della pelle e distruggerla, l’energia prodotta da questo nuovo laser penetra la cute eliminando le vecchie cellule e stimolando anche la produzione di nuove proteine, come il collagene. Questo accelera e promuove una guarigione rapida e sicura.
In più, il macchinario è più piccolo e maneggevole, ciò consente sia una maggiore visibilità, sia di individuare le micro-zone da trattare con precisione assoluta e automatica.

Il risultato è una pelle lucente ed elastica con tempi di recupero brevissimi e zero effetti collaterali. Si potrà tornare ad una vita normale subito dopo la seduta.
In conclusione, mentre il laser ablativo prevede un prolungato periodo di recupero postoperatorio (dai 15 ai 30 giorni) e comporta un significativo rischio di effetti collaterali, il trattamento frazionato non ablativo di Ydun crea pochissima o nessuna alterazione dell’integrità epidermica, con un rapido recupero e un minor rischio.

 

Trattamento con il Dye Laser Candela

Alcune cicatrici da acne si presentano sottoforma di pussole infiammatorie o con delle macchie rosse o marroni. Tali lesioni acneiche possono essere trattate con protocolli laser meno aggressivi come il laser Yag 1064 oppure con il Dye Laser con lunghezza d’onda di 595 nm della Candela disponibile in Campania solo presso il “Keiron Laser Institute”. In questo caso i tempi di recupero saranno più brevi.

TIPO DI INTERVENTO:

Trattamento Laser

TECNOLOGIA UTILIZZATA:

Laser frazionato non ablativo YDUN Candela

NUMERO DI SEDUTE:

da 2 a 5

FORME DI ANESTESIA:

Anestetico locale in crema

CONSENSO INFORMATIVO DA FIRMARE:

Si

DURATA DI OGNI SEDUTA:

Dai 5 ai 40 minuti

DISTANZA TRA LE SEDUTE:

Dai 40 ai 90 giorni

EFFETTI COLLATERALI:

Eritema da 3 a 5 giorni

PRECAUZIONI DA SEGUIRE PRIMA DEL TRATTAMENTO:

Non assumere cortisone per OS 30 giorni prima del trattamento, non esporsi alla luce solare e alle lampade uv

PRECAUZIONI DOPO TRATTAMENTO:

Come prescritto in sede di trattamento

PRENOTA UN APPUNTAMENTO

Contattaci per richiedere un appuntamento presso il Centro Keiron

    +39 3792427140

    081 702 16 23 | 702 13 48

    × Contattaci